Por Fesr 2014-2020: PROGETTO “RESTAURO SMART GREEN AND SAFE”

Descrizione del progetto 

L’obiettivo del progetto è stato quello di creare uno schema di riferimento per la gestione degli interventi di conservazione delle superfici nell’edilizia storica. L’innovazione parte da un’analisi dei processi interni all’azienda e interviene attraverso l’impostazione di schede volte a promuovere l’impiego di buone pratiche di lavoro nelle fasi di analisi, progetto, esecuzione dei lavori, valutazione dei risultati e manutenzione del bene. L’intervento sui processi, realizzato a partire dalla fase di analisi, risulta fondamentale, perché consente di guidare operativamente gli interventi indirizzandoli verso scelte che privilegino l’innovazione, la qualità dei processi stessi e il rispetto delle normative tecniche sulla sicurezza in cantiere e sull’ambiente.

 

Obiettivi 
Lo scopo del sistema messo a punto è quello di creare una serie di procedure che, attraverso la definizione di un apparato informativo implementabile direttamente sul luogo di lavoro, consentano di gestire congiuntamente tutte le attività diagnostiche e conservative che si eseguono nell’intervento sul bene culturale, semplificando sia la gestione che la consultazione dei dati. Durante ogni intervento su un bene culturale vengono infatti prodotti molti dati di tipologie diverse e da differenti professionalità (rilievi, immagini, fogli di calcolo, testi, grafici, etc.).

È fondamentale che chi opera possa disporne sul campo al momento in cui vengono eseguite scelte operative e, a sua volta, possa registrare le informazioni che il cantiere produce quotidianamente e che vanno a formare un patrimonio fondamentale per la conoscenza del manufatto e per la sua futura manutenzione. L’idea di integrare tra loro i dati relativi alle attività di analisi, restauro e manutenzione, che vengono eseguite in tempi diversi, rende facilmente fruibili i risultati, in modo che gli operatori coinvolti nei singoli interventi possano utilizzarli e implementarli.

Nel sistema è stata riservata particolare attenzione anche alla gestione degli aspetti che riguardano l’impatto ambientale e la sicurezza delle attività da svolgere, creando degli automatismi impostati a partire da dati storici e procedure consolidate, che vengono via via verificati con analisi mirate.

 

PROGETTO COFINANZIATO DAL FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE

 

Per ulteriori informazioni:

Visita il sito web del programma operativo del Fondo europeo di sviluppo regionale – Por Fesr 2014-2020